Login Socio

Carabinieri e Fiamme Gialle protagoniste ai Tricolori a squadre di A1

Carabinieri e Fiamme Gialle sono state le due grandi protagoniste dei campionati italiani a squadre di serie A1 nel PalaPellicone a Ostia. Titolo femminile alle Carabiniere, che hanno prevalso in finale proprio sulle Fiamme Gialle, titolo maschile ai Finanzieri, che a loro volta

hanno superato in finale sulle Fiamme Azzurre, ma in tutti i casi le sfide sui tatami sono state anche questa volta avvincenti e coinvolgenti. Questi i commenti a caldo dei coach delle due squadre che hanno appena vinto il titolo tricolore. “Il lavoro paga -è stato l’attacco di Matteo Marconcini, commentando il successo della squadra femminile dei Carabinieri- siamo contenti e soddisfatti, tutto il nostro staff che oltre me comprende Giovanni Carollo, Luigi Guido, Felice Romano, oggi era presente anche il nostro colonnello Nicola Signorile. E siamo molto contenti non solo per l’oro vinto, che è un valore aggiunto e ci dà una sicurezza importante per quello che stiamo facendo, ma anche perché pur non combattendo con i maschi per delle scelte dello staff, abbiamo visto il gruppo unito, coeso, forte e voglioso di vincere. Questa è stata la vittoria più importante e siamo orgogliosi di questa forza che si è creata all’interno del gruppo. Ringrazio tutte le ragazze che hanno combattuto oggi, e sono state veramente brave, ma anche tutti i ragazzi che sono venuti tutti per sostenere il Centro Sportivo Carabinieri. Oggi ha trionfato il gruppo e non i singoli atleti. Bravi loro, ma anche bravi noi!”. “Noi ci teniamo a questa gara e siamo soddisfatti di averla onorata -ha detto il coach delle Fiamme Gialle maschili Antonio Ciano- nonostante qualche infortunio nei maschi, nonostante abbiamo preservato alcuni atleti per il Master come Scutto, Bellandi, Manzi e Pantano, ma noi volevamo esserci oggi. Perché la gara a squadre oltre ad essere motivo di vanto per la società esprime una forza di gruppo che aiuta l’individualità ed oggi i maschi sono andati veramente forte e su tre incontri non ne abbiamo perso neanche uno, le donne invece sono partite senza l’oltre e hanno dovuto scalare di categoria, ma il supporto di tutti si è fatto sentire ed è stato fondamentale. Per questo ringrazio tutti, i ragazzi, le Fiamme Gialle, l’amministrazione che ci dà la possibilità di esserci e naturalmente tutto lo staff, Ferro, Scapin, Montanari e Palloni”.

Podio A1 maschile: 1. Fiamme Gialle, 2. Fiamme Azzurre, 3. Pro Recco Judo e Banzai Cortina Roma

Podio A1 femminile: 1. Carabinieri, 2. Fiamme Gialle, 3. Fitness Club Nuova Florida e Dlf Yama Arashi Udine

Calendario Attività

Novembre 2022
D L M M G V S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

ShinyStat