Login Socio

L’ItalEYOF brinda per le medaglie di Francesco Basso secondo e Morgana De Paoli terza

Ultima giornata di gare individuali all’European Youth Olympic Festival a Banska Bistrica e per l’Italia guidata da Francesca Campanini e Massimiliano Pasca sono arrivate due medaglie, la terza per le ragazze con il terzo posto di Morgana De Paoli nei +78 kg e la prima dei ragazzi con

il secondo posto di Francesco Basso nei 100 kg. Due atleti in gara e due medaglie al collo rappresentano un enplein che regala la giusta carica per la prova conclusiva in programma domani, ovvero la gara a squadre. Francesco Basso è volato in finale con le nette vittorie sull’austriaco Hubert Illmer e sull’olandese Joes Schell, mentre per il primo posto è stato superato dal romeno Bogdan Petre. Due vittorie anche per Morgana De Paoli che, dopo la sconfitta iniziale con la francese Bintibe Lang, ha saputo rimanere fredda e concentrata incassando le vittorie sull’azera Nigar Suleymanova e sulla croata Marcelina Vranjes.

"Quest’oggi mi sentivo bene -ha detto Francesco Basso- dopo tanto tempo ho avuto nuovamente la mente libera in fondo ad un anno molto intenso. Sono felice del risultato anche se lo so che avrei potuto fare di più. Questa è stata una bellissima esperienza e sono felice di averla condivisa con i miei amici. Ringrazio il Centro Sportivo Carabinieri che mi ha sostenuto molto durante questo periodo, anche grazie all’appoggio dei coach dell’Accademia Torino".

"Sono felice per il risultato ottenuto anche se avrei potuto gestire meglio il primo incontro -ha detto Morgana De Paoli- Inizialmente ero in ansia e molto emozionata ma, successivamente, grazie all'aiuto del mio coach Francesca sono riuscita a focalizzare l'attenzione. Ringrazio per avermi aiutato a raggiungere questo risultato i miei tecnici Giuseppe, Ousmane e Alberto e i compagni che mi hanno accompagnato in questo viaggio".

“Oggi con Morgana De Paoli la squadra femminile ha conquistato la terza meritata medaglia -ha detto Francesca Campanini, responsabile tecnico della squadra femminile- in una categoria di peso storicamente non troppo favorevole ai nostri colori, ma dove sicuramente stiamo risalendo. Considerando che due delle tre medaglie sono venute in categorie presenti nella gara a squadre, mi sento di affermare che le ragazze potranno avere domani un buon grado di competitività”.

“Giornata piena di soddisfazioni -ha detto invece il collega della squadra maschile Massimiliano Pasca- due medaglie con due atleti in gara sono una grande cosa! Francesco è stato sul pezzo, portando sul tatami un judo davvero pulito… anche se in finale non è arrivata la medaglia d’oro sono molto soddisfatto, ma ora dobbiamo pensare alla gara a squadre che ci attende domani”.

Risultati quarta giornata

78: 1. Yelyzaveta Lytvynenko (Ukr), 2. Yuli Alma Mishiner (Isr), 3. Mathilda Sophie Niemeyer (Ger) e Fabia Conceicao (Por)

+78: 1. Diana Semchenko (Ukr), 2. Bintibe Lang (Fra), 3. Morgana De Paoli (Ita)

100: 1. Bogdan Petre (Rou), 2. Francesco Basso (Ita), 3. Giorgi Baduashvili (Geo) e Joes Schell (Ned)

+100: 1. Giorgi Tabatadze (Geo), 2. Recep Ergin (Tur), 3. Kanan Nasibov (Aze) e Giannis Antoniou (Cyp)

Calendario Attività

Agosto 2022
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

ShinyStat