Bellizzi, 18-03-2012,12:36:58. Riscatto degli atleti Esordienti B dopo la gara sotto tono di Terni della scorsa settimana. I sette atleti in gara Sabato 17 marzo a Ponticelli (NA) raccolgono un oro, un argento, due bronzi e due quinti posti.

Grande prova di Pisacane Manuel Kg. 50 che conquista la medaglia d'argento. Primo incontro superato per ippon, il secondo una vera battaglia, sotto per uno yuko, comincia macinare attacchi che fanno sanzionare ben tre volte l'avversario che gli fruttano un waza-ari, ribaltato il risultato, poi piazza l'ippon vincente. Semifinale superata con un perentorio ippon. In finale opposto al quotato Parlati, si arrende sotto di un waza-ari per infortunio, intervento medico, da dava filo da torcere all'avversario. Un nuovo talento nasce nell'Olimpica fucina da anni di campioni. Buona la prestazione di Supino Antonio Kg. 40, opposto al primo incontro al brillante D'Angelo conduce un buon incontro, poi quando cala la concentrazione subisce un waza-ari ed ippon. Ai recuperi per il bronzo piazza un doppio waza-ari e fa sua la medaglia di bronzo. L'ro viene da un ritrovato atleta Cerrato Domenico Kg. 45 che dopo l'ennesima strigliata in settimana sfodera una prestazione eccellente, due ottimi incontri il primo superato per ippon e la finale contro un bravo atleta apparso superiore, sotto di yuko, piazza un vincente ippon. Rotirna alle competizioni Massimo Mario Kg. 50, discreta la sua gara, in questa categoria potevamo agguantare una seconda medaglia. Supera il primo incontro per ippon, poi viene sconfitto nel secondo per lo stesso punteggio. Nella finale per il bronzo cade fisicamente e non riesce a recuperare un waza-ari, incontro nettamente alla sua portata. Si ferma ai piesi del podio Di Giorgio Stefano Kg. 55, supera il primo incontro per due waza-ari da due immobilizzazioni non completate. Supera il secondo per ippon, al terzo incappa nella sconfitta per ippon. Nella finale per il bronzo pasticcia un pò e cede per uno yuko, poi l'arbitro sanziona entrambi per shidò, poi subisce l'ippon. Segnali di progresso, ma molto da recriminare. Dispiace per Avallone Francesco Kg. 55 che poteva andare oltre la medaglia di bronzo conquistata. Viene superato nel primo incontro per ippon, incredibile distrazione. Ai recuperi piazza un waza-ari ed ippon nel primo incontro, supera il secondo per ippon e poi scarica tutto nella finale per il bronzo vincente per uno yuko ed ippon. Ancora sconfitto Russo Luca Kg. 55, da rivedere alcune tattiche di gara, superato nel primo incontro per un waza-ari ed ippon, ai recuperi ancora una sconfitta un doppio shidò regalano uno yuko all'avversario, che ne marca anche un altro. Momento non felice per questo valido atleta.

 
Premio Gentilella
Premio Iavazzo
Sponsors Partners

In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player
Joomla! Slideshow