Bellizzi, 27 Febbraio 2017. La sezione di Aquino capitanata dal nostro collaboratore tecnico Senatore Vincenzo è protagonista al torneo di Montenero di Bisaccia

il 18 Febbraio scorso conquistando il sesto posto in classifica generale con quattordici atleti in gara. Apre la giornata, nella categoria Ragazzi kg 32, Cincirrè Samuele che appare subito non in giornata infatti viene sconfitto per wazari prima ed ippon di osae komi. Al secondo incontro riesce a vincere in affanno per due wazari, al terzo incontro riesce a a fare wazari di seoi nage e si aggiudica la vittoria ai punti, poi alla finale per il bronzo non riesce ad imporsi al suo avversario e viene sconfitto subendo un wazari di o soto gari e si classifica 5°. Petrilli Simone categoria Ragazzi kg 32 alla sua prima gara e dopo solo pochi mesi di judo si classifica al 1° posto vincendo i tre incontri disputati. Al primo incontro parte subito deciso e determinato e chiude l'incontro piazzando un bel ippon di morote seoi, al secondo incontro si ripete e dopo poche schermaglie di attacchi da entrambi gli atleti Simone riesce ad avere la meglio facendo due wazari di morote seoi, alla finale per l'oro trova un ragazzo molto piu esperto, ma Simone è testardo e anche se in affanno non permette all' avversario di fare punti, poi il nostro atleta con un guizzo felino piazza il suo speciale marcando wazari che rimane infortunato e abbandona permettendo a Simone di aggiudicarsi il 1° posto. Casale Diego categoria ragazzi kg 40, prima gara per lui, ragazzo con carattere da strada e da poco tempo in palestra ma è deciso a far bene in questo sport. Vince il suo unico incontro con due wazari di harai goshi e si classifica 1°. Evangelista Cristian categoria ragazzi kg + 60. si classifica al 2° posto, perde il suo unico incontro con un avversario alla portata, ma sicuramente più allenato di lui e infatti dopo che era passato in vantaggio di wazari si fa recuperare subendo un wazari di koshi guruma e ippon di osae waza. Lanni Luca categoria bambini kg 45. Bambino che vuole fare bene e ci tiene a questa disciplina, alla sua seconda gara si classifica al 2° posto perdendo il suo unico incontro al golden score subendo un wazari di o soto gari. Pantalone Marco categoria ragazzi kg 50, quinto classificato, perde il primo incontro per ippon di seoi nage senza riuscire a fare nessun punto, poi viene ripescato ma non è giornata e dopo essere passato in vantaggio di wazari di de ashi barai si fa raggiungere subendo wazari di koshi guruma ed ippon di ose waza. Pantalone Alessandro categoria ragazzi kg 50, terzo classificato. Vince il primo incontro ai punti grazie ad un wazari di o soto gari, perde il secondo incontro per due wazari  e vince la finale per il bronzo marcando ippon di osae waza. Servodidio Alessio categoria ragazzi kg 36, primo classificato. Vince i suoi 3 incontri a suon di ippon spettacolari, infatti applauditissimo dal pubblico presente. Atleta innamorato del judo e noi crediamo in lui. Mihalcea Ana Maria categoria ES/B kg 57, seconda classificata. Ragazza con tanta voglia di fare, perde il suo unico incontro vendendo cara la pelle infatti becca un avversaria molto più esperta, ma dopo vari attacchi di seoi nage Ana Maria non riesce a fare punti e dopo un errore dovuto all' inesperienza subisce ippon di tai otoshi. Lanni Francesca categoria ES/B kg 63, prima classificata, vince entrambi gli incontri disputati per ippon di harai goshi senza subire nessun attacco, Francesca è una ragazza che ha iniziato a fare judo da pochi anni ma è determinata a fare bene agonisticamente. Cuomo Carlo categoria ES/B kg 50, primo classificato, supera entrambi gli incontri con due ippon velocissimi di morote seoi otoshi. Ragazzo cresciuto sul tatami infatti a 5 anni già si allenava con gioia nella nostra palestra e con gli anni sta dimostrando di voler raggiungere traguardi importanti in questa disciplina. Cincirrè Jacopo categoria Cadetti kg 66. Prima gara nella nuova categoria ma si riconferma subito sul gradino più alto del podio, anche se il più piccolo della categoria ma dimostra di essere di un livello superiore e supera i tre incontri disputati con esperienza e concentrazione da vero professionista,  infatti nulla possono i suoi avversari che con calma dopo averli controllati e gestiti nei primi minuti del combattimento li elimina tutti con ippon di morote seoi nage, ragazzo in forma e determinato a fare bene nella prossima qualificazione. Pietrantuono Libero categoria cadetti kg 73, settimo classificato. Atleta che nel' ultimo  anno sta interpretando sul serio questa disciplina e lo dimostra ogni giorno allenandosi con costanza e determinazione, perde i due incontri disputati ma vende cara la pelle e crediamo che con il tempo e gli allenamenti sicuramente farà meglio. Senatore Roberto categoria cadetti kg 73, quinto classificato. Vince il primo incontro per shime waza, poi perde il secondo incontro dopo che era in vantaggio di wazari di soto makikomi, subendo uno strangolamento che non gli da scampo. All' incontro che gli poteva dare la medaglia di bronzo, prima viene sanzionato per due volte per trascinamento e poi viene squalificato per aver inveito verso l'arbitro. Caratterino da correggere se si vuole arrivare a risultati importanti,  ma la grinta non gli manca.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Trofeo Olimpica
Premio Gentilella
Premio Iavazzo
Stage Roccaraso
Sponsors Partners

In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player
Joomla! Slideshow