È stato un finale rocambolesco quello del campionato italiano a squadre cadette di A1 che ha concluso la due giorni nel PalaCicogna a Ponzano Veneto organizzate

dal Judo Treviso in collaborazione con il Comitato regionale Veneto. “L’organizzazione del Judo Treviso è stata eccezionale – ha detto Giuseppe Casellato, vicepresidente Judo del Veneto - c’è stato il supporto anche da parte di volontari di altre società non solo dal Veneto, ma anche dal Trentino, e penso ad esempio agli arbitri, quindi tutto è andato per il meglio. Questo è stato comunque un parterre eccellente e nel complesso siamo più che soddisfatti”.

 

Il Titolo d’Italia per le squadre cadetti maschile è andato all’Akiyama Settimo che ha bissato il titolo conquistato sabato dai senior. I giovani judoka della società piemontese hanno superato al primo turno il Kodokan Sant’Angelo per 5-0, mentre con 4 vittorie a 1 sul Fitness Nuova Florida, l’Akiyama è approdato in finale con il Banzai Cortina. Quattro ippon in fila hanno consegnato l’oro al team torinese con Schiraldi su Miceli (60), Skenderi su Aversa (66), Salvo su Vici (73), Praiotto su Bovi (81), mentre Accogli ha messo a segno il punto per i romani nei +81 kg a spese di Ceglie. Il Banzai Cortina ha meritato la finale superando Le Sorgive (5-0) e Nippon Napoli (4-1). Terzo posto per l’Accademia Torino sul Nippon Napoli con 3 vittorie (Manusia 60, Panata 66, Basso +81) a 2 (Placino 73, Maddaloni 81) e per il Fitness Nuova Florida con 4 vittorie (Ferro 60, Palmacci 66, Fanelli 73, Esposito 81) a 1 (Rossi +81). Cinque le squadre femminili al via, che si sono affrontate in un infuocato girone all’italiana che ha portato Fitness Nuova Florida, Akiyama e Ginnastica Triestina alla pari con 3 vittorie ciascuna ed è stato quindi il conteggio dei punti ad assegnare il primo posto al Fitness Club Nuova Florida con 131 punti judo, Akiyama Settimo al secondo con 113 e Ginnastica Triestina terza con 110. Al quarto posto, ma ugualmente sul podio, si è classificata la Pro Patria.

Classifica femminile: 1) Fitness Club Nuova Florida; 2) Akiyama Settimo Torinese; 3) Ginnastica Triestina; 4) Pro Patria Judo. Classifica maschile: 1) Akiyama Settimo; 2) Banzai Cortina Roma; 3) Fitness Club Nuova Florida e Accademia Torino

Tricolori a squadre a Treviso, titoli di A2 a Hydra ed Isao Okano

Il titolo cadetti di A2 è andato alla formazione femminile dell’Hydra che ha messo a segno un secco 5-0 nella finale con il Synergy Lodi. Partita con la vittoria sull’Equipe Feltre (5-0), l’Hydra ha superato in semifinale lo Sport Team Udine (3-2), mentre nell’altra poule Sinergy Lodi ha avuto la meglio (3-2) sul Judo Ceracchini. Terzi posti per il Judo Vittorio Veneto, 3 a 2 sul Judo Ceracchini e Sport Team Udine, 3-2 su Jigoro Kano Vicenza. Titolo maschile invece, all’Isao Okano che in finale ha superato il Kodokan Spello (3-2). La formazione lombarda è approdata in finale con le vittorie sul C.S. Guido Sieni (3-2), Harmony Club (4-1) e Judo Samurai Jesi-Chiaravalle (4-1), mentre il Kodokan Spello ha lasciato alle spalle Sport Team Udine (4-1), Judo Vittorio Veneto (3-2) e Center Parma (4-1). Terzo posto per Judo Samura Jesi-Chiaravalle, 3-1 sul Judo Vittorio Veneto e Harmony Club, 3-2 sul Center Parma.

Classifica femminile: 1) Hydra Palermo; 2) Synergy Lodi; 3) Judo Vittorio Veneto e Sport Team Judo Udine. Classifica maschile: 1) Isao Okano Club 97; 2) Judo Kodokan Samurai Spello; 3) Judo Samurai Jesi Chiaravalle e Harmony Club Roma

 
Stage Roccaraso
Sponsors Partners

In order to view this object you need Flash Player 9+ support!

Get Adobe Flash player
Joomla! Slideshow