Login Socio

Grand Prix a Qingdao, Parlati è settimo

Qingdao, 21 novembre 2015. Enrico Parlati si è piazzato al settimo posto nei 73 kg a Qingdao, nella seconda

giornata del Grand Prix. “Ci sono rimasto male per l'incontro di recupero col nordcoreano – ha detto il napoletano - stavo bene e sentivo di poterlo battere facilmente, ma gli arbitri hanno davvero interpretato male la mia azione privandomi della finalina. Io poi ci ho messo del mio fermandomi, perché pensavo di aver fatto ippon... Sono comunque contento perché ho battuto il cinese sulla carta molto quotato”. Sempre nei 73 kg, Andrea Regis è stato fermato agli ottavi da Van Tichelt (Bel): “Ho sofferto parecchio l’aria cinese – ha detto - purtroppo sin dal mattino durante il riscaldamento, ho avuto sensazioni non troppo positive, crampi allo stomaco ed eccessiva pesantezza non mi hanno permesso di raggiungere l'obiettivo, ovvero la medaglia, ma la settimana prossima avró modo di rifarmi in Korea”. “Posso solo aggiungere che hanno valutato male l’azione  di Enrico – è stato il commento dei coach Bianchessi e Bruyere - e che sarà motivo di discussione alla prossima riunione arbitrale...... è stata valutata l’azione di gaeshi dell’avversario su o goshi di Enrico che era impossibile da valutare perché non aveva nessun appoggio per contrattaccare...... Un pò complessa la cosa, comunque dopo la buona prestazione di Abu Dhabi e l’incontro vinto col cinese, Parlati ha dimostrato buona condizione e di essere in grado di giocarsela a questi livelli”. Antonio Ciano (81) e Giulia Cantoni (70) sono stati eliminati al primo turno.

 

Calendario Attività

Aprile 2024
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30

ShinyStat