Login Socio

Sette medaglie al torneo di Caserta

Bellizzi, 21 maggio 2013. Buona prestazione anche se il bottino poteva essere migliorato dai due quinti posti, ma qualcosa comincia a muoversi dopo circa quattro mesi di alti e bassi. Dieci atleti in gara seguiti dai tecnici Armando Angellotti, neo coordinatore tecnico provinciale, e Massimo Coppola che hanno

disputato una buona gara sotto il profilo tecnico, anche se non sono mancati gli errori, che dovranno nel tempo essere smussati. nella classe Esordienti B, Landi Carmine Kg. 60 centra un argento che dopo qualche sconfitta di troppo alza il morale. Primo incontro superato per waza-ari ed ippon, dopo che l'avversario aveva subito uno shidò e marcato un waza-ari, ci ha creduto e nonostante la rimonta marca l'ippon vincente. Semifinale superata per uno yuko, waza-ari ed ippon, facendo subire all'avversario uno shidò. Finale con il compagno di squadra Russo Luca dove esce sconfitto per waza-ari ed ippon. Quest'ultimo disputa una gara impeccabile non solo per il risultato. Nei tre incontri disputati marca in seguenza tre ippon e un waza-ari, terrificante. Dopietta nei Kg. 60 oro e argento. Anche nei Kg. 50 i nostri due atleti conquistano un argento con Supino Antonio e un quinto posto con Cerrato Domenico. Supino supera il primo incontro per ippon dopo aver subito uno shidò, il secondo per uno yuko, dopo aver fatto sanzionare per uno shidò l'avversario. la semifinale per due waza-ari, il secondo di immobilizzazione. In finale avversario ostico, si arriva al golden score per la troppa stabilità di Supino che subisce in una azione a terra ippon di immobilizzazione. Cerrato invece è artefice di una gara altalenante, centra la vittoria nel primo incontro per yuko, dopo aver fatto sanzionare l'avversario tre volte. Poi si spegne, semifinale sconfitta per uno yuko e beccato uno shidò e la finale per il bronzo sconfitta per ippon, che costa il cartellino rosso al tecnico Angellotti che incitava a muoversi troppo animatamente oltre il regolamento. Coppola Emanuele Kg. 66, agguanta l'oro con tre buoni incontri, il primo superato per ippon, il secondo per uno yuko ed ippon, dopo aver fatto sanzionare l'avversario per uno shidò e la finale superata per waza-ari, uno yuko ed ippon di immobilizzazione. nella classe Cadetti, Avallone Francesco Kg. 60 si piazza al terzo posto, primo incontro superato con uno yuko e due waza-ari, il secondo di immobilizzazione. Poi nel secondo si becca l'hansomakè per tocco alla gamba in caduta. nella finale per il bronzo marca ippon. Pironti Erika Kg. 63, terza con sconfitta da una atleta nota che si accanisce sempre quando la incrocia. Sconfitta per waza-ari dopo uno shidò per parte. piccola parentesi che gli serve ad essere più concentrata. Nella classe Junior/Senior in palio i punti per il Gran Premio 1° e 2° dan. Raimondi giovanni Kg. 66 disputata una buona gara sulle prese, ma sterile di attacchi e subisce uno yuko ed ippon nel primo incontro e nel ripescaggio ancora un ippon. nella setssa categoria Russo Antonio vince il primo incontro per uno yuko ed ippon di immobilizzazione, poi sconfitta per ippon dopo essere stato in vantaggio per uno yuko. Fianle per il bronzo ceduta per uno yuko ed ippon di immobilizzazione. Due punti che portano il bottino per la cintura nera a 16 punti. Di Serio Manuel Kg. 81, dopo una sciagurata estate scorsa fa fatica a rientrare nei Kg. 73, troppo tempo senza gara e si cimenta negli 81. Supera il primo incontro per ippon di immobilizzazione e poi cede in finale per ippon dopo uno shidò. Sa di non essere conpetitivo negli 81, quindi necessaria la categoria inferiore dopo lo scorso anno si è tolto belle soddisfazioni. Bottino per la nera a metà strada, 20 punti conquistati.

Calendario Attività

Giugno 2024
D L M M G V S
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30

ShinyStat