Login Socio

A Cercola la manifestazione sull'autodifesa al femminile

Buona la partecipazione a "Combattiamo la violenza" evento organizzato dall'associazione "La forza delle donne" e da Confcommercio della Provincia di Napoli e di Volla, che si è svolto domenica 16 giugno presso il Centro Sportivo Igea. Sport, spettacolo e sociale al Centro Sportivo Igea di Cercola. Domenica 16 giugno si è svolta la manifestazione "Combattiamo la violenza… con MGA il metodo globale autodifesa", organizzata

dall’associazione "La forza delle donne" e da Confcommercio della Provincia di Napoli e di Volla che fanno capo rispettivamente ad Elisa Russo, imprenditrice ed esperta di autodifesa, Pietro Russo e Rosa Praticò. L’evento, presentato per l’occasione da Peppe Accardo di Radio Marte e Pino Russo, è stato caratterizzato dalle performance dei maestri di arti marziali coordinati da Pino Russo e Salvatore Veneruso che, su un tatami montato per l’occasione, hanno illustrato le principali tecniche di autodifesa MGA (metodo globale di autodifesa) utili per una donna che si ritrova ad essere, suo malgrado, vittima di aggressioni fisiche. Alla manifestazione erano presenti diverse autorità, come il neo sindaco di Cercola, Vincenzo Fiengo, il quale, dopo aver elogiato l’iniziativa messa in campo dall’Igea ha sottolineato che «l’amministrazione sarà vicina a tutti i centri sportivi che operano sul territorio», le rappresentanti delle associazioni AISM e Ualsi, l’avvocato penalista Eduardo Cardillo, Francesca Beneduce, presidente della Commissione Pari Opportunità di Sant’Anastasia che ai nostri taccuini ha anticipato l’intenzione di voler «ospitare l'iniziativa anche nella cittadina vesuviana coinvolgendo tutte le associazioni». Dagli interventi dei diversi ospiti, è emerso che la soccombenza del soggetto più debole è un fatto culturale che viene da lontano e che deve dunque cambiare, ecco perché sono sempre utili manifestazioni atte ad invogliare le donne ad uscire allo scoperto per denunciare gli abusi ed i soprusi, al fine di migliorare non solo le condizioni delle donne stesse ma anche quelle delle famiglie e del territorio. Entusiasta per la riuscita della serata che ha visto un’alta partecipazione di persone, Elisa Russo ha anticipato che a breve inizieranno i corsi di autodifesa che coinvolgeranno gratuitamente circa 600 donne proprio per prevenire la violenza fisica e psicologica che le donne subiscono in tutto il mondo. Nel progetto, però, rientrano anche i bambini perché «il rispetto delle donne e delle identità di genere va insegnato il prima possibile, in modo che una volta adulti gli uomini sappiano bene che la donna va rispettata».  «La prevenzione è l’unica arma per combattere tutti i mali della società - ha affermato Rosa Praticò, presidente anche dell’associazione "Officina delle Idee" - l’idea di questa manifestazione nasce dalla volontà di non restare fermi dinanzi agli atti di violenza contro le donne che ormai sono quotidiani. Come associazione puntiamo a fare rete con le diverse forze presenti sul territorio, per andare oltre i limiti, senza avere mai paura di cedere un pezzettino di "io"». La serata è stata allietata da diversi momenti musicali grazie all’esibizione di Mary Boccia di Radio Marte e da un gruppo di ragazzi dell’hinterland vesuviano (il pianista Lino Borrelli, Pietro Iossa esperto di beatbox, reduce dal successo della trasmissione targata Rai 1 "Altrimenti ci arrabbiamo" ed il cantante Pasquale Romano, vincitore della terza tappa del concorso canoro "Nuove direzioni") che hanno riproposto brani rivisitati ed adattati al ritmo della beatbox. «Ne è venuto fuori un mix di pezzi davvero buono all’ascolto, con una particolare versione twist de "O Sole mio"», ci ha dichiarato il giovane pianista. Guest star della serata, direttamente da Made in Sud, Enzo e Monica degli Arteteca, che hanno fatto divertire il pubblico presente con uno sferzante spettacolo comico.

Calendario Attività

Giugno 2024
D L M M G V S
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30

ShinyStat