Login Socio

Buon test al torneo di Trani

Bellizzi, 24 Giugno 2013. L’olimpica Bellizzi conquista la terza piazza nella classifica società al 13° trofeo Città di Trani, memorial Nicola Moscatelli. Una delle due gare test scelte dallo staff tecnico in previsione della nuova stagione agonistica 2013-14. Infatti il tecnico Angellotti da due settimane prepara

la nuova stagione agonistica a conclusione di un semestre non brillante e a chiusura della collaborazione del consulente tecnico agonistico Antonio Ciano. Quattro medaglie d’oro, un argento e quattro bronzo sui dieci atleti in gara. Verifica dei lavori fin qui effettuati e di quelli che serviranno per migliorare il gruppo agonista. Nella classe Esordienti A, De Luca Francesco Kg. 45 torna in gara dopo cinque mesi e centra la medaglia d’oro con tre incontri, il primo superato per uno shidò ed ippon e due shidò dell’avversario, il secondo e il terzo per ippon. Qualche difficoltà sulle prese dovute al poco allenamento tra gli agonisti, ma il ragazzo promette bene già da tempo. Nella classe Esordienti B, Coppola Emanuele Kg. 66 conquista l’oro con un perentorio ippon nell'unico incontro della categoria. Poi si cimenta nella categoria superiore e supera i due incontri disputati, il primo con un waza-ari ed ippon ed il secondo per due waza-ari. Massimo Mario Kg. 55 sul gradino più alto del podio con due incontri superati, per un waza-ari il primo ed il secondo per uno yuko ed ippon. Landi Carmine Kg. 60 supera il primo incontro per uno yuko ed ippon di immobilizzazione e subisce in finale ippon dal compagno di squadra Russo Luca che fatica non poco nel primo incontro dove ha avuto ragione di un ostico avversario solo al golden score per waza-ari. Nella classe cadetti, Pironti Erika Kg. 63 non apparsa in gran forma per una infiammazione al colon, cede nel primo incontro per waza-ari e uno yuko quasi regalati, ma applica il lavoro che stiamo preparando in palestra, la poca incisività nella lotta a terra gli costa l’incontro. Nella finale per il bronzo perentorio ippon. Di Giorgio Stefano Kg. 60 centra il bronzo, come consuetudine, superando il primo incontro per ippon e uno shidò dell’avversario, cede nel secondo per ippon di gaeshi e nella finale per il bronzo supera un buon atleta al golden score per shidò, dopo che il tempo regolamentare si era chiuso per uno shidò per parte. Qualche sbavatura cronica in meno. Dispiace per la prestazione di Avallone Francesco nella stessa categoria che non va oltre il settimo posto, superato nel primo incontro per due waza-ari il secondo di immobilizzazione, commette qualche errore di troppo e arriva la pioggia di shidò ben tre e due per l’avversario. Nei recuperi non sembra lucido e cede per ippon di immobilizzazione dopo aver preso l’ennesimo shidò. Lavorare sulla motivazione e cercare di arginare alcune tattiche di gara che non fruttano al meglio. Pisacane Manuel Kg. 55 rientra in gara dopo sette mesi e dopo sei mesi di inattività, cede nei due incontri disputati ma non ha perso la grinta e la determinazione. Il primo superato per uno yuko ed ippon di immobilizzazione, dopo aver fatto subire uno shidò all’avversario. Il secondo solo uno shidò con il compagno di squadra Vitolo Simone, che perde anche il primo incontro per uno yuko, ultimamente sembra non finalizzare i suoi attacchi dovuti anche la cambio di categoria di peso. Bilancio abbastanza buono e dove possiamo trarre indicazioni sul lavoro da fare nel mese di Luglio. Domenica prossima secondo ed ultimo test al torneo di Cosenza.

Calendario Attività

Giugno 2024
D L M M G V S
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30

ShinyStat